Categorie
Religione

PADRE NOSTRO – IV

“Venga il tuo Regno, sia fatta la tua Volontà”

Articolo del 2005

Sembra opportuno commentare insieme queste due frasi che, di fatto, ribadiscono lo stesso concetto con una differenza sostanziale nel significato della parola “Regno” quando dal piano umano venga riferita a Dio.

I regni degli uomini sono regni di violenza, di imposizioni con la forza, di volontà non propria, di servitù imposta.

ll Regno di Dio è il regno dell’Amore: dopo averlo fatto a Sua Immagine e Somiglianza e averlo dotato di intelletto razionale Dio ha sempre rispettato l’uomo e la sua volontà e lo ha lasciato libero di sbagliare e di peccare come fece, sin dall’inizio, con Adamo ed Eva (su questo dovrebbero meditare tanti pseudomoralisti che, invece, pretendono di parlare il Suo Nome mentre impongono con la forza solo le loro teorie).

Ha illustrato la Sua Pedagogia ma non ha imposto censure, ha fatto capire ciò che era buono ed ha avvertito che il male è fonte di conseguenze negative che possono offuscare o recidere la nostra Comunione con Lui, Unico, Vero Bene e, sicuramente, danneggiarci come singoli e come comunità.

Per il bene nostro e della nostra comunità dobbiamo, quindi, pregare con ardore che “Sia fatta la Sua Volontà”, ed adoperarci con tutte le nostre e forze perchè ciò avvenga, senza conculcare nessuno, senza imporre le nostre idee, anche se ci sembrano ottime, a nessuno.

Di fronte alla Pedagogia Divina siamo umili! Possiamo consigliare e pregare, giammai, tranne casi veramente eccezionali, imporre.

Dio sia con noi!

Giacomo De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *